Acquista i Pomodori Secchi Bio - Negozio online

spiedini-di-polpette-con-zucchine-e-pomodori-secchi

Spiedini di Polpette, Zucchine e Ciliegini Secchi Agriblea


Ingredienti
(per 4 persone):

  • 600 g di polpettine di carne bovina
  • 3 – 4 zucchine bianche di media grandezza
  • q. b. di formaggio gruviera tagliato a cubotti
  • q. b. di Pomodorini Ciliegini  Secchi Agriblea
  • uno spicchio di aglio
  • q. b. di origano
  • q. b. di sale
  • q. b. di olio extra vergine di oliva
Per le tue ricette  ACQUISTA ONLINE i pomodori secchi bio prodotti da Agriblea  
Il packaging 100% biodegradabile oltre a rispettare l’ambiente è dotato di pratica chiusura zip che mantiene intatto nel tempo il gusto dei pomodori secchi bio.

PREPARAZIONE:
Preparazione degli spiedini di polpette e zucchine:

Per prima cosa lavate e tagliate le zucchine a fette.
Fatto questo, grigliatele su una bistecchiera o una padella unta d’olio per alcuni minuti, da ambo i lati, dopodichè salatele e mettetele da parte.
Nel frattempo prendete le polpette di carne surgelate, mettetele in una padella, versate un filo d’olio di oliva ed aggiungete l’aglio tritato, quindi sfumate con il vino bianco e fate cuocere fino a che il vino non sarà evaporato.

 

A pspiedini zucchinearte, in una ciotola, condite i pomodorini ciliegini secchi (Agriblea) con l’olio di oliva, il sale e l’origano (se utilizzate pomodori secchi già sott’olio, tralasciate questa operazione).
Prendete le zucchine affettate ed adagiatele su un piatto; mettete una polpetta al centro di ogni fetta di zucchina ed avvolgete la fetta attorno alla polpetta;

 

 

 

spiedini

prendete uno spiedino ed infilzatevi la zucchina con la polpetta, poi a seguire infilate un quadrotto di formaggio gruviera e i pomodorini ciliegini secchi.


Una volta che gli spiedini sono pronti, grigliateli per circa 6-7 minuti, giusto il tempo che il formaggio si ammorbidisca un po’, girandoli di tanto in tanto da tutti e quattro i lati durante la cottura.

Una volta cotti servite a tavola gli spiedini.

 

Ricetta realizzata per Agriblea dal blog:
http://blog.giallozafferano.it/lapasticciona/

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia una risposta